Strategie di Coping e la Resilienza


Per fronteggiare lo Stress in ambito lavorativo così come in contesto di vita è necessario lavorare per migliorare le Strategie di Coping e la Resilienza. Le strategie di coping sono le modalità di adattamento attraverso le quali si fronteggiano le situazioni stressanti, l’insieme degli sforzi cognitivi e comportamentali messi in atto al fine di gestire le richieste esterne ritenute gravose.

Le strategie maggiormente utilizzate sono:

  • Controllo : controllo cognitivo, regolazione delle attività, controllo emotivo
  • Ritiro: evitamento, dipendenza
  • Rifiuto: negazione, distrazione, alessitimia
  • Supporto sociale: supporto affettivo e cooperazione

La Resilienza è la capacità di far fronte in maniera positiva agli eventi traumatici e di riorganizzare la propria vita a seguito delle difficoltà. Essa dipende da fattori individuali (caratteristiche di personalità, modalità emotive e cognitive, caratteristiche neurobiologiche), e da fattori socio-ambientali (contesto familiare, sostegno sociale, clima organizzativo e esperienze apprese).

Alcuni fattori possono essere definiti come fattori di promozione della Resilienza.

Essi sono:

  • Resistenza di un legame significativo in grado di sostenere il lavoratore nei momenti di difficoltà
  • L’appartenenza ad un gruppo che possa fornire supporto sociale e riconoscere la capacità di ruolo
  • La capacità cognitiva di riconoscere un significato nelle proprie esperienze
  • La percezione di sé come individuo degno di valore

Dott.ssa Maria Angela Pala

Dott.ssa Marina Vurro

Condividi su: